Parterre luogo di tutti

DALL'11 MAGGIO ALL'11OTTOBRE 2021

Sostieni il restauro del Pantheon degli uomini illustri di Pistoia.

Contribuisci all’iniziativa su:
www.eppela.com/parterreluogoditutti
oppure
nei punti vendita Coop.fi
donando alle casse almeno 1 euro o 100 punti della Carta Socio.

Unicoop Firenze raddoppierà ogni contributo alle casse.

Tramite bonifico sul cc bancario IT 95 O 01030 02800 000006569845 – Banca Monte dei Paschi di Siena – intestato a Unicoop Firenze sc. Causale "Parterre luogo di tutti".

Oppure partecipando alle iniziative che saranno organizzate sul territorio.

La campagna di crowdfunding è sostenuta da Unicoop Firenze, dalla Filarmonica Pietro Borgognoni e dall'Associazione Borgognoni- Parterre, con il patrocinio del Comune di Pistoia.

IL VIDEO

Incontri sul Parterre

Musica, Teatro, Storia ed altro.

SETTEMBRE 2021
- 4 SETTEMBRE ore 16.30 PARCO GEA. Insieme a Uisp, una camminata alla scoperta del Parco Gea - Green economy and agriculture -, area verde che si trova di fronte all’ospedale San Jacopo e che custodisce uno straordinario patrimonio arboreo con oltre 1500 esemplari appartenenti a più di 400 diverse specie.
Prenotazioni: 3357051498, 3488230937

- 5-12-19-26 SETTEMBRE ore 10.30 VISITE GUIDATE. Riservate ai soci le visite guidate alla mostra “Aurelio Amendola. Un’antologia. Michelangelo, Burri, Warhol e gli altri” a Palazzo Buontalenti, esposizione che ripercorre oltre 60 anni di attività e tutti i generi nei quali il maestro della fotografia italiana si è sperimentato.
Prenotazioni online: fondazionepistoiamusei.it

- 8-15-22 SETTEMBRE ore 17 PARTERRE. Benessere e salute sono al centro dei tre incontri intitolati “Voglia di Parterre”, organizzati dall’ associazione Voglia di Vivere, fondata nel 1989 da un gruppo di giovani donne ammalate di tumore al seno e da alcuni medici e riabilitatori, con l’obiettivo di informare, accogliere e condividere.

- 10 SETTEMBRE ore 18 PARTERRE. Anche in cucina Leonardo applicava il suo genio di inventore e si dedicava a esperimenti gastronomici. Ma che rapporto avevano con il cibo Michelangelo, Puccini o D’Annunzio? A raccontarlo è A tavola con i grandi. Ricette e curiosità dei personaggi illustri italiani, volume curato da Marco Capaccioli e Adriano Rigoli. Giovanni Capecchi e Claudio Rosati ne parlano con i curatori.

- 10 SETTEMBRE ore 21 PARTERRE. Fra racconti, musica e poesia, un appuntamento dedicato alle “Parole al femminile” e alle loro tante e diverse declinazioni. Protagonista l’autore, attore e regista Giuseppe Golisano. Brindisi al termine della serata. In collaborazione con Cgil, Spi Cgil e Auser.

- 11 SETTEMBRE ore 17 VISITA GUIDATA. Lo stile romanico pistoiese è protagonista della visita “Le chiese zebrate di Pistoia”. Si parte dal Parterre in piazza San Francesco per un itinerario che tocca piazza Duomo, San Giovanni Fuorcivitas, San Pier Maggiore, San Bartolomeo in Pantano, Sant’Andrea. Durata 1 ora e 30 circa.
Prenotazioni: 3401123952

- 17 SETTEMBRE ore 21 PARTERRE. Un viaggio nella dolcezza grazie alla Confetteria Corsini, che da più di cent’anni tramanda una preziosa tradizione dolciaria della città, quella dei confetti “birignoccoluti”. La serata prevede una degustazione di confetti e cioccolato, in abbinamento a una selezione di vini.
Prenotazioni: 339 2049166, 347 6227943

- 17-18-19 SETTEMBRE TENNIS CLUB PISTOIA. Tre giorni di torneo di tennis e padel attendono gli appassionati del nobile sport di origine inglese e della più giovane disciplina derivata dal tennis, nata solo nel 1969 in Messico. Sport, aggregazione e premi offerti dalla sezione soci Coop di Pistoia.

- 18 SETTEMBRE ore 21 TERRAZZA GRANDONIO. La Filarmonica Borgognoni, banda musicale della città che conta più di duecento anni di storia, in concerto nel suggestivo spazio della Terrazza Grandonio (che deve il suo nome alla presenza di una statua in terracotta dell’illustre condottiero del XII secolo) di Palazzo de’ Rossi.

- 19 SETTEMBRE ore 18 PARTERRE. Di nota in nota, la Filarmonica Borgognoni porta al Parterre uno fra i più importanti istituti superiori di studi musicali d’Italia, per un concerto che vede protagonista il Trio Flauti del Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze.

- 25 SETTEMBRE ore 10 AULA MAGNA DEL SEMINARIO VESCOVILE. Cerimonia di premiazione della 54ª edizione del “Premio nazionale di poesia in lingua italiana” promosso dalla Filarmonica Borgognoni. Sono diverse centinaia le poesie - inedite e mai premiate in altri concorsi - che arrivano a Pistoia ogni anno da tutta Italia.

- 26 SETTEMBRE ore 15.30 VISITA GUIDATA. “Il tesoro di San Jacopo – L’altare argenteo” è la visita che conduce alla scoperta del meraviglioso altare d’argento custodito nella cattedrale di San Zeno e dedicato all’Apostolo Giacomo, un capolavoro realizzato dai più grandi maestri orafi fra fine 1200 e inizio Rinascimento per conservare l’unica reliquia del santo presente in Italia. Partenza dal Parterre, durata 1 ora e 30 circa.
Prenotazioni: 340 1123952

- 26 SETTEMBRE ore 16 CIRCOLO ARCI BARILE. Una camminata e poi una bella merenda in compagnia: è il programma di questa domenica pomeriggio proposto dal Circolo Arci Barile. Un’occasione per stare insieme all’aria aperta e ritrovare un po’ della perduta socialità degli ultimi mesi.

- 30 SETTEMBRE ore 19 CIRCOLO ARCI HO CHI MINH. Aperitivo organizzato al Circolo di Porta al Borgo, punto di riferimento per generazioni di giovani e meno giovani, alla ricerca di un luogo di incontro e di condivisione.

- 3 OTTOBRE ore 16 VISITA GUIDATA. “Pistoia città dei pulpiti”: visita guidata a San Giovanni Fuorcivitas, San Bartolomeo in Pantano, Sant’Andrea. Partenza dal Parterre, durata 1 ora e 30 circa.

Prenotazioni: 3401123952

Continua a seguirci per scoprire le altre iniziative in programma o eventuali aggiornamenti.

Un po' di storia. Di cosa si tratta?

È il luogo dove fu piantato l’Albero della Libertà, simbolo della Rivoluzione Francese. Ci troviamo nel Prato del Parterre di Pistoia, che dal 1811 al 1814 assunse il nome di piazza Napoleone o Foro Bonaparte. E proprio qui fu deciso di costruire un edificio per rendere omaggio alle glorie locali: il Pantheon degli uomini illustri.
Il Pantheon dedicato agli Uomini Illustri fu disegnato nel 1812 dal Cavaliere Cosimo Rossi Melocchi ed ha connotati che rientrano in quella tendenza, allora in voga, di reinterpretare in chiave moderna tipologie architettoniche classiche.

L'AVVIO DEL RECUPERO
Le fortune di questo luogo sono state alterne e la destinazione è cambiata più volte nel tempo: caffè concerto, ma anche canile, gelateria, sala da ballo, fino all’abbandono e al progressivo degrado, in parte mitigato dalla presenza della Filarmonica Borgognoni che ha sede in alcuni degli spazi interni del Pantheon e che non ha mai smesso di prendersi cura dell’area esterna.
La lunga storia di questo luogo prende ora un’altra direzione, con l’operazione di recupero avviata dal Comune con l’obiettivo di mettere in sicurezza e riqualificare l'edificio monumentale e restituire alla città uno dei suoi luoghi simbolo.
I fondi raccolti saranno utilizzati per sostenere l'intervento di restauro di questo luogo, con l'obiettivo di fargli recuperare lo splendore e la funzione che nel corso dei secoli ha rivestito per la città di Pistoia e i suoi cittadini.

Vuoi saperne di più?

Clicca qui