I “dual sim”, il vantaggio di due numeri in un solo telefonino. Due sistemi diversi

Scritto da Melania Pellegrini |    Gennaio 2012    |    Pag.

Nata a Roma, si è laureata in Lettere moderne nel 1993. Comincia la sua attività giornalistica nel 1996 con il quotidiano on line Ultime Notizie che un anno dopo approda nelle edicole romane. Nello stesso periodo comincia a lavorare presso l’ufficio comunicazione e stampa dell’ass. di categoria Unione nazionale costruttori macchine agricole dove si occupa della rivista mensile MondoMacchina/MachineryWorld.

Nel 2001 si trasferisce a Firenze. Qui lavora come organizzatrice di congressi e eventi culturali al Convitto della Calza e comincia a scrivere per il settimanale locale Metropoli con cui collabora fino al 2011. Nel 2003 partecipa al concorso per entrare all’ipercoop di Sesto Fiorentino, passa tutte le selezioni e viene assunta come cassiera. Da questa sua esperienza lavorativa, che continua tutt’oggi, nel 2011 nasce “Diario di una cassiera”, una rubrica pubblicata sull’Informatore, la rivista mensile di Unicoop Firenze. Sempre nel 2011 scrive il volume “I nostri primi 30 anni. La sezione soci Coop di Campi Bisenzio fra impegno, solidarietà, socialità e partecipazione”. Da gennaio 2012 si occupa delle rubrica Guida alla spesa dell’Informatore.

(Foto di D. Tartaglia)

Un cellulare per il lavoro, uno per la famiglia, uno che ha una tariffa vantaggiosa per parlare con tutti i fissi e uno per mandare gli Sms. Così molte persone si ritrovano con più cellulari nelle tasche o in borsa, e trovare al volo quello che suona non è così semplice.
Per risolvere questo aspetto, sono stati creati dei cellulari dual sim, che consentono cioè di tenere in un unico telefonino due schede telefoniche diverse. Molto diffusi all'estero, questi nuovi cellulari sono da qualche mese presenti anche sul mercato italiano; le Ipercoop di Arezzo, Cascina, Lastra a Signa, Montevarchi e Sesto Fiorentino ne hanno diversi modelli fra cui scegliere. In particolare dal 19 gennaio al 1° febbraio, sarà in offerta l'Ngm Storm, una novità con il prezzo promozionale di 29,90 euro.
Questo modello si aggiunge agli altri, adatti alle diverse esigenze, già presenti presso i nostri punti vendita. Una caratteristica che potrebbe indirizzare l'acquisto è quella sull'uso dei due numeri di telefono. Due diverse tecnologie caratterizzano infatti questi telefonini. Grazie alla tecnologia Dsfa (Dual sim full active), le due schede sono sempre attive: mentre si è impegnati in una conversazione, è possibile ricevere un avviso di chiamata, se veniamo cercati sull'altro numero; possiamo passare, così, da una telefonata all'altra. Con la seconda tecnologia, la Dsds (Dual sim dual standby), quella più diffusa, con il telefonino acceso, entrambi i numeri saranno attivi; ma, se rispondiamo o facciamo una telefonata con una delle due schede, l'altra risulterà spenta per ritornare a funzionare alla fine della chiamata.


Compresa questa piccola differenza, sarà possibile acquistare un modello a seconda del proprio gusto. Nei cinque Ipercoop suddetti, si possono trovare i modelli della Ngm e della Nokia adatti alle diverse esigenze pratiche ed estetiche.
Per quanto riguarda i modelli della Ngm, si va dal semplicissimo Premier, munito di mini-torcia da usare in caso di bisogno, al Billy, un cellulare brillante e allegro con tastiera qwerty, dal Vanity in versione classica o qwerty (un telefono pensato per le donne con piccoli swarovsky zirconia incastonati nei 3 tasti centrali), al Soap, telefonino dal design innovativo, simile a una saponetta, e con caratteristiche icone soap style.
I Nokia disponibili sono lo X1-01 e il C2-00. Entrambi piccoli e facili da usare, il primo è dotato di una batteria che garantisce una lunga durata in standby e in conversazione, il secondo dà la possibilità di cambiare le schede sim in alloggiamento anche a telefono acceso, potendo cambiare velocemente uno dei due numeri con un terzo. Non si sa mai.

Galleria fotografica