Eventi in ogni angolo della regione: tanti e di qualità

Scritto da Silvia Gigli |    Luglio 2002    |    Pag.

Giornalista E' nata e vive a Firenze ma è per metà senese. Ha iniziato a frequentare il mondo del giornalismo giovanissima, collaborando con quotidiani come La Città, Paese Sera e numerosi mensili toscani. Ha lavorato al quotidiano Mattina, allegato toscano dell'Unità, fino al '99, poi al Corriere di Firenze, infine caposervizio delle pagine dell'Unità in Toscana. Scrive sull'Informatore dal 1990.

Toscana spettacolosa 1
Pulsa di vita e di musica l'estate toscana. Calendari fitti di occasioni in città e sulla costa, eventi imperdibili per musicofili e amanti dei festival rock e blues, occasioni per ridere e riflettere insieme ai comici più graffianti e irriverenti, notti di note suadenti che arrivano dal Medio Oriente o da lontane isole esotiche. E poi teatro nelle cave, mostre d'arte contemporanea e incontri culturali. Di fronte al ricco e variegato programma dei concerti e dei festival che animeranno l'estate toscana, sorge spontanea una domanda: perché andare in vacanza quando tutto sembra essere a portata di mano?
'Sarà un'estate da vivere intensamente - ammette Massimo Gramigni, promoter di concerti ed ex presidente di Assomusica -. Per quanto mi riguarda, io cercherei di scegliere gli eventi più interessanti in giro per la Toscana e farei in modo di avere il giorno successivo libero per fare escursioni e scoprire angoli nascosti della nostra regione. Assolutamente da non perdere, secondo me, il concerto di Caetano Veloso al piazzale Michelangelo il 16 luglio e la serata dello Zelig, sempre al Piazzale, il 17 luglio. Poi farei una puntatina nella Rocca di Montemurlo il 15 luglio per il concerto di Michael Nyman e il 30 luglio all'Impruneta per ascoltare Noa. Infine mi gusterei un bello spettacolo di prosa alla Versiliana e cercherei anche di fare una capatina al festival Lunaria, in Lunigiana, e in Maremma per qualche concerto jazz'.
Un altro prezioso suggerimento arriva da Mariella Zoppi, assessore regionale alla cultura: 'Le occasioni da non perdere sono sicuramente molte, ma fra tutte mi preme segnalare 'La notte dell'archeologia', sabato 6 luglio, durante la quale i musei e i siti archeologici di tutta la Toscana resteranno aperti fino a tardi ed ospiteranno spettacoli e performance'. Sarà un'estate ricchissima, 'e non solo per il gran numero degli eventi, ma anche e soprattutto per la loro qualità - continua l'assessore Zoppi -. Un obiettivo che è stato possibile raggiungere grazie al prezioso contributo di tutti, dalla Regione agli enti locali, dalle associazioni agli animatori culturali'.
Toscana spettacolosa 2
E mentre l'assessore conclude ricordando appuntamenti forse appartati ma di sicuro fascino - come gli eventi teatrali e musicali che si terranno in agosto nelle cave di Vagli di Sotto o le esposizioni a cielo aperto della Biennale di scultura di Carrara - in ogni angolo della regione fervono i preparativi per le notti d'estate.

A Lucca
Il festival più scintillante, quello che promette incontri al fulmicotone, è senza ombra di dubbio il Summer Festival di Lucca. Qualche esempio? Si comincia con il numero uno dell'acid jazz britannico, il folletto Jamiroquai (il 3 luglio in piazza Napoleone), si continua con il quartetto nostrano formato da Francesco De Gregori, Pino Daniele, Ron e Fiorella Mannoia (5 luglio in piazza Napoleone, il 24 luglio al Piazzale Michelangelo a Firenze), poi è la volta di Paul Simon (6 luglio, piazza Napoleone), di Keith Jarrett insieme a Gary Peacock e Jack DeJohnette (8 luglio, piazza San Martino), Renato Zero (10 luglio allo stadio), il duca bianco David Bowie insieme a Travis (15 luglio, piazza San Martino). Basta? No di certo. Ecco allora arrivare Rod Stewart (16 luglio, piazza Napoleone), gli Oasis (17 luglio, piazza Napoleone) e la grintosa Giorgia (21 luglio, in piazza Anfiteatro).

Ad Arezzo
Toscana spettacolosa 3
Volete ancora più musica? C'è un posto che fa al caso vostro. Andate ad Arezzo dal 3 al 7 luglio e ne vedrete delle belle. Ad Arezzo Wave, vero e proprio punto di riferimento delle estati rockettare su e giù per lo stivale, in cinque giorni ci sono ben 115 concerti. Dalle 10 del mattino fino a notte fonda ogni giorno si alterneranno sui palcoscenici allestiti nel parco alle porte di Arezzo qualcosa come una ventina di gruppi provenienti da ogni angolo del mondo. E il bello di Arezzo Wave sta proprio qui: nel portare sui palcoscenici italiani nomi ancora sconosciuti destinati a sicuro successo. Quest'anno, poi, il festival dedica spazio anche ad incontri e momenti di riflessione con scrittori e intellettuali come il giallista Carlo Lucarelli. Fra i nomi di spicco della poderosa cinque giorni aretina ci sono senz'altro quelli della cantautrice statunitense Ani di Franco con il suo toccante folk-punk (6 luglio), di Michael Franti (4 luglio), il siciliano Roy Paci, trombettista di Manu Chao, e i suoi Aretuska (4 luglio), The Dandy Warhols e il loro scintillante glam rock (4 luglio), i grandissimi Sonic Youth e i musicisti afgani e indiani dell'originale Kabul Workshop (3 luglio), gli italiani Pacifico, Meganoidi (3 luglio), Moltheni (5 luglio) e Max Gazzè. Infine, piccola chicca, il 15 luglio Arezzo ospita anche un concerto dei Subsonica, praticamente la band italiana più amata del momento.

I concerti
Vi gira già la testa? Troppo presto. Mancano ancora all'appello l'Estate fiorentina e i suoi eventi al Piazzale Michelangelo, l'Estate pratese e quella di Sesto Fiorentino, il Festival delle Colline a Prato (fino al 18 luglio, tel. 0574 531828, www.centropecci.it) e quello di Onda Mediterranea a Pontassieve (22-24 luglio), i musicisti di strada di Pelago (11-14 luglio), la classica doc dell'Estate Chigiana a Siena e il blues avvolgente di Pistoia.
Nella miriade di appuntamenti, assolutamente da segnalare sono il Festival anni '70 di Montecatini con il concerto di Gloria Gaynor il 28 luglio in piazza Torretta e poi, sempre a Montecatini Terme, il fascinosissimo Paolo Conte alle Terme del Tettuccio il 22 agosto. Tornando a Firenze e dintorni, il 5 luglio al Piazzale in scena la grinta e il trasformismo di Sabina Guzzanti, mentre Gianna Nannini sarà il 21 luglio nello stadio comunale di Pontassieve, Antonello Venditti suonerà il 4 luglio al Polo scientifico di Sesto Fiorentino (via della Lastruccia) e mercoledì 17 luglio sarà l'emergente Tiziano Ferro ad esibirsi sul palco di piazza Vittorio Veneto (ingresso gratuito, info: www.sestoestate.com); Daniele Silvestri e gli Avion Travel saranno rispettivamente il 10 e il 31 luglio in piazza Duomo a Prato (ingresso libero, info tel. 0574 616403). Chiusura in bellezza dell'Estate fiorentina con Ligabue il 10 settembre, allo stadio Artemio Franchi di Firenze. E, se Pistoia Blues dal 12 al 14 luglio porta in piazza Duomo i nomi più caldi del blues da B.B. King (14 luglio) in giù, a Pisa è tutto pronto per il concerto di Manu Chao il 12 luglio.

La classica
Apparentemente negletta, la classica trionfa insieme alla lirica nei palcoscenici all'aperto di mezza Toscana. Oltre al Festival Pucciniano segnaliamo a Montecatini Terme l'appuntamento con Estate Regina nel nome di Rossini con, il 19 luglio, il quartetto delle prime parti del Maggio e Ormezowsky (Terme di Montecatini Terme, viale Verdi, ingresso gratuito, inizio ore 21. Info: tel. 055 5001225, info@estateregina.it), mentre a Fiesole è tempo di Tosca (dal 10 al 25 luglio) e Rigoletto (dall'11 al 26 luglio. Info: tel. 055 5978308, www.estatefiesolana.it) per il 55° appuntamento con l'Estate fiesolana.
A Siena, infine, da segnalare l'avvio della 59a settimana musicale senese con l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino diretta da Lorin Maazel con Ravel e Shéhérazade di Rimskij-Korsakov (10 luglio, chiesa di Sant'Agostino. Info: www.chigiana.it).

Sulla costa
Al Grey Cat Festival (6 luglio-31 agosto) da non perdere il concerto di Trilok Gurtu il 24 agosto a Follonica, gli Aires Tango e Beppe Servillo il 25 agosto a Scarlino, Antonella Ruggiero il 31 agosto a Massa Marittima. Per Metarock a Pisa (fino al 22 luglio) l'8 luglio 'No woman no cry', omaggio delle donne a Bob Marley con Rita Marley, Queen Latifah e Lauren Hill, il 22 luglio Goran Bregovic e Ottavo Padiglione in concerto (info: www.metamusic.it). Da segnalare il festival Sete sois sete luas a Pontedera dal 23 al 31 luglio con musicisti e gastronomia dalle isole di Capo Verde e dal Portogallo (info: www.7sois7luas.com), Chick Corea nella Cittadella del Carnevale a Viareggio il 21 luglio, Modena City Ramblers il 19 agosto a Festa Ambiente nel Parco della Maremma. E poi Beppe Grillo a Follonica il 13 luglio e a Carrara il 14, Moni Ovadia a Follonica il 15 luglio ed Edoardo Bennato a Follonica il 20 luglio.


Summer Festival Lucca, www.summer-festival.com
Arezzo Wave, www.arezzowave.com
Pistoia Blues, www.pistoiablues.com, e-mail: info@pistoiablues.com
Sesto d'estate, tel. 055 44961; prevendite circuito Box Office, www.sestoestate.com

Per tutti i concerti: Box office, tel. 055 210804