Rinnovato il mandato dei consigli delle sezioni soci.

(Foto:Massimo D'Amato)

Dal 7 al 12 marzo si sono svolte le elezioni per il rinnovo dei consigli delle 38 sezioni soci Unicoop Firenze. Si è trattato di un momento importante di partecipazione alla vita democratica della cooperativa.
L'affluenza alle urne quest'anno è stata molto positiva: più 25.417 votanti rispetto alle scorse elezioni del 2008, per un totale di quasi 70.000 soci che hanno espresso il loro voto. Si è votato di più nelle sezioni soci situate nei piccoli Comuni rispetto a quelle nelle grandi città. Questa la classifica delle dieci sezioni soci con le percentuali più alte di votanti rispetto alla base sociale: San Casciano, dove si è registrato oltre il 16% di votanti, Volterra, Impruneta, Colle di Val d'Elsa, Barberino di Mugello, Tavarnelle, Borgo San Lorenzo, Certaldo, Valdera, Campi Bisenzio, Valdisieve.
I consiglieri eletti sono 728 (374 uomini e 354 donne), di cui 256 sono nuovi eletti.
Alle votazioni potevano partecipare i soci iscritti da almeno 3 mesi alla cooperativa (mentre per candidarsi occorreva almeno un anno di "anzianità").
Le sezioni soci (formate da un minimo di 9 ad un massimo di 33 consiglieri a seconda dei soci iscritti) sono rappresentative del tessuto sociale del territorio, veri e propri sensori di tutte quelle che sono le esigenze e le richieste relative alla gestione della stessa cooperativa e dei punti vendita, operando da tramite fra la base sociale e la dirigenza di Unicoop Firenze.
Le sezioni soci entrano nel merito anche del bilancio, sia preventivo che consuntivo, della cooperativa. Insomma sono i "controllori", anzi i sorveglianti speciali, ma anche dei suggeritori, che entrano nel merito delle scelte più importanti della cooperativa stessa.
Ad aprile tutti i consigli si sono riuniti per eleggere il presidente che rappresenta la sezione soci. I nuovi eletti sono 8, eccoli: Antonio Fraghì - Bagno a Ripoli, Giorgio Capecchi - Borgo San Lorenzo, Carlo Vezzosi - Castelfiorentino, Moreno Bachini - Fucecchio, Enzo Marchi - San Casciano Val di Pesa, Adriano Sensi - Scandicci, Franca Zambelli - Valdisieve e Rita Chiasserini - Valtiberina.