Domenica 18 marzo alle 17 presso la Libreria delle donne, secondo incontro del ciclo "Donne che hanno fatto la storia"

Scritto da Rossana De Caro |    Marzo 2012    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

"DONNA TUTTO SI FA PER TE"

(Anita Garibaldi)

Firenze
Anita e le altre
Alla Libreria delle donne, (via Fiesolana 2/B), a cura di Cooperativa delle donne in collaborazione con Associazione Fiesolana 2b, il 18 marzo alle 17, si terrà il secondo incontro del ciclo "Donne che hanno fatto la storia", che ripercorre le intense storie di vita di otto protagoniste del Risorgimento italiano: Anita Garibaldi, Bianca Milesi Mojon, Carolina Pepoli Tattini, Cristina Trivulzio di Belgioioso, Enrichetta di Lorenzo, Giorgina Craufurd Saffi, Giuditta Bellerio Sidoli e Jessie White Mario. Intellettuali, cospiratrici, compagne d'esilio, combattenti sulle barricate o animatrici di salotti, sono donne per le quali la passione civile si fonde con un anelito di libertà che è allo stesso tempo quello di una nazione oppressa e quello di un universo femminile ingiustamente relegato ai margini della società e ansioso di guadagnarsi la piena emancipazione. Dialogando con Caterina Leoni, Isabella Fabbri e Patrizia Zani - autrici del fortunato volume Anita e le altre. Amore e politica ai tempi del Risorgimento (La Linea, 2011) - fanno luce su un Risorgimento al femminile troppo a lungo trascurato dalla storiografia.
Ingresso gratuito.
Ai soci Coop sarà applicato uno sconto su tutte le pubblicazioni esposte in libreria.
Prenotazione obbligatoria.

Info: La Libreria delle donne
Tel. 055240384- libreriadonne@iol.it - http://libreriadelledonnefirenze.blogspot.com

 



(Cortile Real Collegio, Lucca - Foto Ghilardi)

Lucca
Fuoristagione in rosa
Pianeta donna al Real Collegio di Lucca. Dall'8 all'11di marzo, quattro giorni per esplorare l'universo femminile: salute, shopping, bellezza, lavoro, cucina, arte. Il tutto è a cura di Lucca Fuoristagione. Il salone apre le porte con il congresso dell'Associazione italiana donne medico dedicato al tema "Nutrizione e Benessere". Mentre i medici approfondiranno le ultime scoperte della nutrigenomica, chef si confronteranno sulle ricette del benessere della dieta mediterranea. Ma non mancheranno i consigli su mise en place e arte di ricevere per imparare a giocare con i sensi dei propri ospiti e stupirli con abbinamenti insoliti, occasioni per liberare la propria creatività. Nel salone la salute e la bellezza si incontrano con i consigli del chirurgo plastico, le lezioni di make up dell'estetica, le dimostrazioni di ginnastica delle palestre. Ma non solo bellezza, fashion e moda. Anche uno spazio dedicato alle espressioni artistiche al femminile: pittura, scultura, fotografia, musica e letteratura. Incontri con esperti di settore racconteranno la donna nella storia mentre psicologi, giornalisti e opinionisti stimoleranno il dibattito sull'essere donna nel terzo millennio. La città sarà coinvolta con percorsi turistici culturali e ricreativi ispirati alle donne della storia della città.
Apertura 10-13; 15-19
Ingresso gratuito

Firenze
I volti della dèa
Giovedì 22 marzo, ore 16, in occasione del mese della donna, la cooperativa archeologica organizza al Museo archeologico nazionale di Firenze (piazza Santissima Annunziata 9b), un percorso guidato alla scoperta dell'iconografia femminile, nei vari aspetti legati alla sacralità e al privato, attraverso le sale del Museo archeologico di Firenze. Un viaggio tutto "al femminile", dunque, attraverso secoli di storia, con l'ausilio di statue, rilievi, ceramiche che ci illustrano come anche nelle epoche più antiche, nelle varie società, cambiava il modo di raffigurare la donna, a seconda del ruolo e del valore che le venivano riconosciuti. Durata della visita guidata circa un'ora e mezzo
Biglietto d'ingresso al Museo 4 euro, gratis fino a 18 e oltre i 65 anni.
Prezzo della visita guidata euro 10, scontato per soci Coop euro 8
Prenotazione obbligatoria allo 055-5520407 o a turismo@archeologia.it

Firenze
Il linguaggio della dea
Presso la Libreria delle donne, via Fiesolana 2/b giovedì 22 ore 18, Selene Ballerini, giornalista e scrittrice, esperta di tematiche legate alla sacralità femminile, presenterà il libro dell'archeologa lituana Marija Gimbutas Il linguaggio della Dea, un testo che ha rivoluzionato l'approccio all'archeologia preistorica e protostorica ampliando le prospettive sulle origini della cultura occidentale. L'analisi di migliaia di manufatti ci porta alla riscoperta di una grande varietà di immagini, figurazioni, simboli, che sembrano riferirsi costantemente al culto di una Grande Dea, signora dell'inizio e della fine, espressione della terra che si rinnova ciclicamente, la cui presenza è sopravvissuta nella mitologia greca, nel folclore popolare e nelle grandi religioni insieme al culto del Dio padre. Con proiezione di materiale iconografico. (Ingresso libero).





(L'archeologa Marija Gimbutas)


Firenze
Donne all'Oblate
Cooperativa Archeologia propone nella Caffetteria vista Duomo della Biblioteca delle Oblate di Firenze (via dell'Oriuolo 26) un doppio appuntamento gratuito dedicato al mondo femminile. Mercoledì 7 marzo alle 21, la presentazione di Clandestina a Damasco - Cronache di un Paese sull'orlo della Guerra civile (Castelvecchi RX) di e con Antonella Appiano, giornalista ed esperta di Medio Oriente e temi legati all'Islam. Giovedì 8 marzo alle 20.30, per Oblate Suite, i giovedì musicali di jazz e swing, appuntamento in rosa con il concerto dei The Rose, nel "Tributo live a Janis Joplin", la Sacerdotessa del rock e del blues. La band è capitanata dalla vocalist Tara Degl'Innocenti che si esibisce con costumi fatti su misura identici a quelli di Janis Joplin.
Ingresso libero. www.lospaziochesperavi.it




(Antonella Appiano)


San Miniato (PI)
Una vita per il ricamo
L'8 marzo a Palazzo Grifoni, a San Miniato, alle ore 17.30 sarà inaugurata la mostra "Ricamare una vita", sul lavoro delle Sorelle Orgiana. Le ricamatrici Orgiana hanno svolto la loro attività per oltre sessant'anni, sia come ricamatrici, sia come camiciaie e sono state apprezzate a livello comprensoriale per la straordinaria finezza ed eleganza del loro lavoro che le ha portate a collaborare anche con importanti case di moda fiorentine.
La mostra resterà aperta per quattro fine settimana: il sabato dalle 15.30 alle 18, la domenica dalle 11 alle 18.



(Cigoli)

Gusto e territorio
Cigoli-San Miniato (PI)
Mostra Mercato del Tartufo Marzuolo
Il tartufo marzuolo, detto anche "il principino", tornerà ad essere protagonista del borgo di Cigoli che dal 17 al 18 marzo ospiterà la XIV edizione della "Mostra mercato del tartufo marzuolo".
Negli stands espositivi di prodotti eno-gastronomici tipici, sarà possibile degustare, oltre che acquistare, vino, olio, prodotti locali, oltre che il tartufo.
Tante le iniziative collaterali alla manifestazione: dalla dimostrazione di escavazione del tartufo, alla gara canina della domenica, dal laboratorio interattivo per bambini, alla manifestazione estemporanea di pittura "Cigoli a colori", fino all'esposizione di antichi mestieri tradizionali, e alla VII edizione della "Mostra di modellismo ferroviario".
Inoltre quest'anno la manifestazione partirà dal fine settimana precedente con l'appuntamento "Aspettando il tartufo marzuolo": sabato 10, gli amanti delle corse potranno partecipare alla corsa "Del tartufo marzuolo" alle ore 15.30 alla riscoperta dei luoghi di raccolta del tartufo, con ristoro finale di risotto al tartufo marzuolo!
Info: www.cigoli.org, 3201755966; 0571418739; 057142745, www.cittadisanminiato.it


Volterra (PI)
Volterragusto: olio superstar
Il 24-25 marzo e 31 marzo -1° aprile Volterra celebra il suo olio extravergine, nell'ambito dell'appendice primaverile della rassegna enogastronomica "Volterragusto". Due fine settimana all'insegna dell'olio: l'extravergine protagonista di stand, degustazioni, convegni, eventi nei ristoranti e l'originale "Oil Bar".
Ad affiancarlo il tartufo marzuolo e altre eccellenze enogastronomiche del territorio. I porticati delle antiche Logge di piazza de' Priori ospiteranno l'Oil Bar, con esposizione ed assaggio di tutti gli oli che hanno partecipato alla selezione del concorso "Liscio come l'olio VII edizione - Miglior olio di prima frangitura di produzione della provincia di Pisa" che premierà i migliori oli extravergini di oliva per le seguenti categorie: fruttato leggero, fruttato medio, fruttato intenso, biologico e I.G.P. menzione geografica dei Monti Pisani.
Per maggiori informazioni 058833233 - www.volterragusto.com


Castelfiorentino (FI)
Premio letterario
Si concorre con testi inediti di poesia e di narrativa, sul tema "In Toscana: storie e impressioni", al "Premio Letterario Castelfiorentino", gratuito e aperto a tutti, XIV edizione. I testi dovranno pervenire entro il 28 aprile, in sette copie, presso la Banca di Credito Cooperativo di Cambiano, (piazza Giovanni XXIII 6, 50051 Castelfiorentino (FI).
Verranno assegnati i seguenti premi: 1.000 euro al 1° classificato, 500 al 2° e al 3°, più un premio speciale di 3.000 euro ad un grande poeta o scrittore italiano. La serata di premiazione avrà luogo il 9 giugno, al Teatro del Popolo.
Info: 0571631731, 3384293724 - www.premioletterariocastelfiorentino.it


Certaldo (SI)
Sagra del tartufo
L'Associazione tartufai delle colline della bassa Valdelsa (sede a Certaldo, viale Matteotti 45), organizza presso il Centro polivalente comunale, la XIX "Sagra del tartufo marzuolo", con piatti tipici toscani a base di tartufo, nei giorni: 8-9-10-11-16-17-18 marzo, ore 20 tutti i giorni, la domenica anche alle ore 12.
Sabato 17 appuntamento con gli antichi sapori lungo la via francigena: trekking bike da Castelfiorentino a Certaldo, con visita al borgo medievale di Certaldo Alta e dei suoi musei con cena alla Sagra; domenica 18 passeggiata e bike con gli amici dell'associazione tartufai e cani con escursione nelle tartufaie naturali gestite dall'associazione e con pranzo alla Sagra.
Info e prenotazioni: 0571668974 (dalle 18 alle 20) 3387415160 (dalle 8 alle 20); asstartufaivaldelsa@libero.it