Scritto da Rossana De Caro |    Aprile 2011    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Fiesole
Gli etruschi e il sacro
Dal 2 aprile al 29 maggio i locali del Museo civico archeologico di Fiesole ospiteranno la mostra "Gli Etruschi e il Sacro. Da Fiesole a Sovana". L'esposizione, organizzata in collaborazione con il Comune di Sorano e la Soprintendenza per i beni archeologici della Toscana, mette in risalto la presenza nel museo fiesolano di reperti etruschi provenienti dalle necropoli di Sovana donati nel 1878 dall'Accademia Colombaria di Firenze.
Saranno visibili anche oggetti mai esposti finora a Fiesole, tra cui due statuette in piombo di Zertur Cecnas e Velia Satnea, figure misteriose e piene di fascino, risalenti al III secolo a.C., uniche in Etruria, raffigurate con le mani legate dietro la schiena e portatrici, secondo alcuni studiosi, di una maledizione.
Info: www.comune.fiesole.fi.it



Cerreto Guidi
Via Crucis
Il 22 aprile, venerdì santo, alle ore 21.15, a Cerreto Guidi (Firenze) si svolgerà la rappresentazione della Via crucis. Il corteo dei figuranti partirà dalla chiesa di Santa Maria Assunta di Bassa, per poi continuare per le vie del paese. L'evento ripercorre la passione di Cristo dall'ultima cena alla resurrezione, con i figuranti vestiti con abiti d'epoca; le corazze, gli elmi e gli scudi dei soldati romani sono realizzati in vari materiali, resina, cuoio ecc., e totalmente fatti a mano da un artigiano locale, Giuseppe Gaglio.

San Giovanni Valdarno (AR)
Il Seicento in Valdarno
Al Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie, fino al 12 giugno è visibile la mostra "Quiete, Invenzione e Inquietudine. Il Seicento fiorentino intorno a Giovanni da San Giovanni". La mostra, a cura di Mara Visonà e Silvia Benassai, realizzata nell'ambito delle iniziative per il Seicento in Valdarno, si sviluppa attorno alla figura di Giovanni Mannozzi, detto Giovanni da San Giovanni, uno dei più originali pittori della prima metà del Seicento fiorentino, presentato con il maestro, Matteo Rosselli, e il suo allievo e collaboratore Baldassarre Franceschini, detto il Volterrano. Le opere in mostra appartengono al Museo della Basilica e a importanti musei e collezioni fiorentine.
Orari: da mercoledì a domenica, 10/13-14.30/18.30; lunedì e martedì chiuso
Biglietti: intero € 5, ridotto € 3,50, scuole 1
Info (prenotazioni e visite guidate): 055943748, 9.30/12.30-15; www.museidelvaldarno.it

 

 

Firenze
Senzatomica
Fino al 16 aprile prosegue la mostra multimediale "SenzAtomica. Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari", presso il complesso de Le Pagliere (viale Machiavelli 24) a Firenze. 600 mq, 42 pannelli, monitor, videoproiettori: la mostra è l'evento principale della campagna di sensibilizzazione per il disarmo nucleare promossa dall'Istituto buddista italiano Soka Gakkai, coerente con il proprio impegno per la pace.
Ingresso gratuito.
Orari: tutti i giorni 9-22; venerdì e sabato 9-23. Servizio di visite guidate per gruppi di studenti e un percorso per i bambini con pannelli progettati per ragazzi sotto i 12 anni.
Info: www.senzatomica.it

 

 

Firenze
Fantacchiotti in mostra
Lo scultore Odoardo Fantacchiotti (1811-1877) è stato il capostipite di una delle più importanti botteghe fiorentine di scultura degli ultimi due secoli. Il suo studio, che fino a pochi anni fa manteneva l'iscrizione sul portale d'ingresso, era in via Panicale. Di questo esponente di punta della monumentalistica dell'Italia unitaria e ottocentesca in generale, a Firenze si possono ammirare le sue opere sulla facciata del Duomo, in alcune nicchie delle logge degli Uffizi, presso l'Accademia dei Georgofili, nella Galleria d'Arte Moderna di Palazzo Pitti, nella Tribuna di Galileo e principalmente all'interno della basilica di Santa Croce. Per il bicentenario della nascita, e in accordo con il programma per i festeggiamenti per l'Unità d'Italia, verrà proposta una serie di iniziative che prende l'avvio con una mostra fotografica delle sue opere. Fino all'8 maggio presso l'Accademia delle Arti del disegno-Palazzo dell'arte dei Beccai, via Orsammichele 4.
Orario: martedì e giovedì 10 -12.30; su prenotazione anche dal lunedì al venerdì 9.30-12.30 telefonando allo 055219642


Firenze
Bonsai e suiseki
Al Parterre, in piazza Libertà, il 30 aprile e il 1° maggio in mostra gli esemplari bonsai dei soci dell'Associazione toscana amatori bonsai e suiseki di Firenze.
Saranno esposti anche inediti e pregiati kakemono (rotoli dipinti o con iscrizioni in ideogrammi) originali giapponesi e piante particolari come il mame: minuscole piante alte pochi centimetri. In esposizione anche i suiseki, pietre formatesi per erosione o per sedimentazione, che solitamente sono esposte su basi di legno intagliato o in vassoi ovali colmi di sabbia o acqua.
Ingresso libero, sabato 30 aprile 10-13 e 14-19; domenica 1° maggio, 9-13 e 14-18.
Info: www.bonsaifirenze.com

Montevarchi (AR)
Mostra mercato del fumetto
Sabato 9 e domenica 10 dalle 9 alle 19 presso la sala della Filanda , in località Ginestra, si terrà la 2ª mostra mercato del fumetto "Varchi comics". Fulcro della mostra la celebrazione del 50° anniversario della prima pubblicazione di Zagor fumetto edito da Bonelli. Per questo compleanno, verrà emessa una serie di 3 cartoline con annullo postale.
www.cfnbenedettovarchi.it

Viaggio soci
Turchia: il fascino segreto dell'oriente
Argonauta propone per i soci Coop un tour di una settimana (8 giorni 7 notti) in Turchia, alla scoperta dei luoghi più famosi e suggestivi: Istanbul, la Cappadocia, Efeso, Pamukkale. L'antica e gloriosa storia dell'Asia Minore fa sì che la Turchia sia uno dei paesi più ricchi di reperti archeologici e la bellezza di certi suoi paesaggi ne fanno una terra di grande fascino.
Partenze: 27 giugno, 18 luglio, 5 settembre - Volo speciale da Verona - bus a/r per l'aeroporto.
27 giugno e 5 settembre, euro 830 a persona . Partenza 18 luglio euro 860 a persona.
Il programma dettagliato presso le agenzie Toscana Turismo oppure sul sito www.cooptoscanaturismo.it
Info: 0552345040

Firenze
Suzuki e Mameli
Il 14 aprile 2011 al Museo Marino Marini, in piazza San Pancrazio, si inaugurerà la doppia personale, "solo show" di Tomoaki Suzuki e "free compositions" di Maria Antonietta Mameli, a cura di Alberto Salvadori. Suzuki vive e lavora a Dalston nell'East End londinese, vero e proprio laboratorio di street style, dove molteplici matrici culturali ed estetiche convivono da sempre. Presenti in mostra le sculture-ritratto policrome, in legno di lime, ritratti di una iconografia londinese contemporanea dei cambiamenti di usi e costumi.
Mameli ha indagato in maniera anonima, un'umanità eterogenea che si muove in alcuni dei luoghi simbolo di New York: Grand Central Station, China Town. Singole presenze e moltitudini d'individui sono i protagonisti delle fotografie-ritratto, in un contesto di vite solitarie come quello delle grandi metropoli.
Informazioni: 055219432; www.museomarinomarini.it
Orario: dalle 10 alle 17, chiuso la domenica e il martedì
Biglietti: intero: € 4; ridotto € 2

Firenze
I Sioux a Palazzo Medici-Rccardi
Dall'11 al 20 aprile 2011, a Palazzo Medici Riccardi, la Provincia di Firenze e la Rosebud Sioux Tribe in collaborazione con l'Associazione culturale "Wambli Gleska", delegata in Italia della Nazione Lakota Sicangu di Rosebud U.S.A., presentano una settimana ricca di eventi dedicati a storia, cultura e spiritualità dei lakota Sioux. Capifila tra gli eventi, la mostra etnografica di manufatti originali dei Popolo Nativi Americani, un evento scientifico ed antropologico al quale si affiancheranno convegni, tavole rotonde, video proiezioni e dibattiti aperti a tutti, alla presenza di importanti personalità in visita dagli Stati Uniti.
Info: 0552760340; www.palazzo-medici.it