Offerta soci
È ora di baccalà
Usato sin dai tempi antichi, il merluzzo conservato sotto sale, appunto il baccalà, fa parte della cucina tradizionale di molte regioni d'Italia, tanto che il nostro Paese è tra i primi consumatori mondiali di questo prodotto.
Prima di utilizzarlo va tenuto a bagno nell'acqua fredda per diverse ore per eliminare il sale. Poi si può passare alla cottura, e sbizzarrirsi nelle ricette: dal classico baccalà fritto al celebre baccalà alla livornese, tipico piatto della cucina toscana. Lo segnaliamo perché a gennaio torna sui banchi delle pescherie Coop, il filetto di baccalà salato. Un appuntamento diventato oramai una consuetudine.

Promo: dal 16 al 31 gennaio nelle pescherie, con lo sconto del 40% per i soci

Ricette
Dolci a scheda
Avete voglia di preparare uno di quei deliziosi dolci che trovate nel banco della forneria dei nostri negozi? Al box informazioni degli Ipercoop è disponibile il ricettario Un mondo di dolci. È composto da schede contenenti le ricette per realizzare a casa alcuni dei dolci che normalmente si possono trovare al reparto forneria: la torta di mele, la crostata con la confettura, quella di cacao e nocciole, e quella di montagna.
Basterà così aggiungere alla lista della spesa gli ingredienti, come farina, uova, burro, zucchero, lievito, reperibili sugli scaffali dei punti vendita, e seguire le ricette. Poi gustiamoci con amici e parenti queste delizie del palato per vedere l'effetto che fanno!

Valdera
I prodotti dell'Albero
Al Centro*Pontedera, da dicembre scorso è possibile acquistare i prodotti dell'agricoltura sociale delle aziende agricole della Valdera. Sono prodotti buoni e di qualità, derivanti da coltivazione con il sistema biologico o ad agricoltura integrata. Ci sono il miele, le salse, il vino, le erbe aromatiche... Sono esposti tutti insieme, e contrassegnati con il simbolo dell'albero. Acquistandoli, si partecipa a un'importante iniziativa di economia solidale: si sostengono le aziende agricole, cooperative sociali e associazioni della Valdera che si occupano dell'inserimento terapeutico, socio-riabilitativo e lavorativo di persone svantaggiate e a rischio di marginalizzazione, migliorandone così l'autostima, l'autonomia e il benessere psico-fisico. Alla realizzazione del progetto hanno partecipato le aziende agricole biologiche della Valdera, la Società della salute, l'Unione dei Comuni della Valdera, i servizi socio-sanitari della USL 5 e Unicoop Firenze per la parte commerciale. La sezione soci Coop si è occupata della promozione sul territorio.