Scritto da Rossana De Caro |    Novembre 2007    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Cappotto
Classico e giovane

È sempre lui, magari in versione rivisitata e aggiornata, compagno fedele dei nostri inverni. In promozione per i soci c'è un cappotto misto cashmere, in tre diversi modelli: classico, confortevole, con forme morbide; "giovane", dalla linea più asciutta e al passo con l'ultima moda; il sempre attuale "sale e pepe" (bianco-verde, bianco-nero).
Sono prodotti confezionati esclusivamente in Italia, precisamente nel distretto pugliese altamente specializzato nella produzione di cappotti e giacconi in lana e fibre nobili.

I tessuti usati sono di primissima qualità, possono variare dalla pura lana con cashmere alla lana con poliammide, ma comunque sempre di qualità superiore. Anche il rapporto qualità-prezzo è da considerarsi fra i migliori proposti sul mercato italiano.

Dal 16 novembre al 24 dicembre in offerta per i soci negli ipermercati e supermercati Coop


casa a colori 1
Tessile
Casa a colori

A volte basta poco per personalizzare e rendere la casa più calda e accogliente, soprattutto d'inverno, il periodo in cui questa esigenza si avverte in modo particolare. Negli Ipercoop, a novembre, c'è una promozione di articoli tessili con linee coordinate per il bagno e per il letto, ma non solo.

I colori di questa stagione invernale sono caratterizzati da tonalità intense. I motivi prevalenti sono a righe e fiori. Per la camera dei ragazzi ci sono proposte spiritose come le lenzuola stampate con i simpatici musetti di cani e gatti. Per una camera da letto chic ecco i colori bianco e nero, molto in voga quest'anno, sia per rivestire il letto che per i complementi d'interno. E poi una vasta scelta di piumini d'oca, a seconda delle preferenze e del freddo.

In promozione un'ampia gamma di lenzuola anche di marche famose (Zucchi e Bassetti) e a marchio Coop.

Negli ipermercati promozione tessile per la casa dall'8 al 21 novembre


Il fioren del sole 1
Crisantemo
Il fiore del sole

Questo fiore bellissimo, appartenente al genere Chrysantemum - che conta una decina di specie - è originario dell'Asia. Ne esistono tantissime varietà, ottenute negli anni con incroci, alcune anche con il fiore a forma particolare, come i crisantemi pompon, dalle infiorescenze sferiche o spider, con petali allungati e disordinati che si differenziano dal fiore classico piatto. Da noi viene utilizzato principalmente come ornamento per le tombe nei cimiteri e per questo considerato tristemente come fiore per ricordare i defunti.

In Giappone, il paese di provenienza, il crisantemo è invece simbolo di gioia e di vita, tanto che fu scelto come simbolo rappresentativo della famiglia imperiale, per la sua forma che ricorda il sole. Nel giardino dell'imperatore si potevano ammirare decine di varietà ed esemplari di rara bellezza. In Inghilterra il crisantemo viene addirittura regalato in occasione delle nascite. In effetti questi fiori dai molti petali colorati e il centro dorato hanno ben poco di melanconico.

La fioritura è all'inizio dell'autunno, fra ottobre e novembre, con temperature più fresche. Sono piante di facile coltivazione, ideali per adornare il giardino e le terrazze in questo periodo dell'anno. Si possono coltivare sia in vaso che in terra come cespugli. Devono essere esposti in luoghi soleggiati e riparati dal vento. Non temono il freddo. Vanno annaffiati regolarmente, ma solo quando il terreno non è più umido, evitando gli eccessi di acqua. Preferiscono il terreno ben drenato e soffice. Per ottenere fiori più grandi bisogna asportare alcuni dei germogli laterali.