Le manifestazioni di luglio e agosto

Il giardino dei tarocchi
E/state in Toscana
Ventidue gigantesche sculture multicolori, alcune anche abitabili, ispirate ai 22 arcani maggiori dei tarocchi. Un'opera monumentale, firmata dalla scultrice franco-americana Niki De Saint Phalle, alla quale è dedicata una mostra allestita nella polveriera Guzman di Orbetello. Fino al 31 agosto il seicentesco fortilizio spagnolo ospiterà sculture, rilievi, disegni e litografie sul 'Giardino dei tarocchi', che sarà prossimamente inaugurato a Garavicchio, nei pressi di Capalbio (Grosseto). Una vecchia cava abbandonata accoglierà le 22 sculture di cemento, ricoperte di vetri, specchi e ceramiche, alle quali l'artista sta lavorando da più di 17 anni. Per tutta l'estate un servizio di bus navetta collegherà la sede dell'esposizione con il giardino, raggiungibile in auto dall'Aurelia, uscita per Pescia fiorentina.
La mostra, organizzata dalla PromoArt, è aperta tutti i giorni dalle 16 alle 23. Per ulteriori informazioni e prenotazioni telefonare allo 0564/23872, fax 0564/895093.

Concerti al castello
Il castello di Santa Maria Novella, solitario su un colle equidistante da Tavarnelle Val di Pesa, Certaldo, Montespertoli e S.Casciano, farà da splendida cornice a tre concerti organizzati dall'associazione Amici della musica di Tavarnelle. L'appuntamento è per le 21.
Venerdì 25 luglio 'Musica dal grande schermo' con il trio Ortensemble;
Domenica 27 luglio con l'orchestra Ex-tempore diretta da Marco Severi;
Giovedì 14 agosto musiche di Mozart e Schubert con il Quartetto Mirò
Per informazioni e prevendite: Misericordia di Tavarnelle V.P., tel. 055/8076426; Box Office Firenze, tel. 055/210804, fax 055/213112; Globus Viaggi Firenze, tel. 055/214992; Xtramondo Viaggi, Tavarnelle V.P., tel. 055/8050234-5, fax 055/8050235.

Leonardo docet: mostra a Vinci
Vinci celebra il suo più illustre figlio, Leonardo, con una mostra interamente dedicata a lui, agli studi e alle creazioni ispirate dal suo ingegno e dalla sua fervida attività tra il XVI e il XIX secolo.
Gran parte delle opere esposte in piazza dei Conti Guidi, nella Palazzina Uzielli del Museo leonardiano inaugurata per l'occasione, provengono da collezioni private, italiane e straniere. La mostra, promossa dal Comune di Vinci, in collaborazione con la la Regione Toscana, la Provincia e la Soprintendenza per i beni artistici e storici di Firenze, è suddivisa in tre sezioni: 'Il ritratto', 'La biografia' e 'L'apoteosi'. Di particolare rilievo due disegni autografi di Leonardo, 'Profilo di un vecchio e di un bambino' del Gabinetto disegni e stampe degli Uffizi di Firenze e 'Studi di proporzioni del volto e dell'occhio' della biblioteca reale di Torino. L'esposizione resterà aperta fino al 28 settembre, tutti i giorni dalle 9.30 alle 19 (nei giovedì di luglio e di settembre anche dalle 21 alle 23.30). Per informazioni e prenotazioni ufficio turistico comunale, tel. e fax 0571/568012.

Monteriggioni medievale
Per le strade i lampioni sono spenti: niente luce elettrica, né semafori, né auto. Per una notte Monteriggioni rivive l'incanto di una sera medievale, con torce e candele che la illuminano a festa. Il castello torna a nuova vita: riaprono le botteghe di arti e mestieri ormai scomparsi, giocolieri e mangiafuoco si esibiscono nelle piazze e le bancarelle offrono mercanzie che è possibile acquistare solo con gli scudi. Ma niente paura, in questa notte in cui tutto è permesso, perfino le banche restano aperte fino a tardi! La magia si rinnoverà per tre sere consecutive, dal 10 al 13 luglio, con la festa medievale 'Monteriggioni di torri si corona' - quest'anno alla sua settima edizione - organizzata dalla Pro Loco di Monteriggioni. Per informazioni telefonare allo 0577/304810.

Parco d'arte
Da giugno a settembre si terranno stage di scultura presso il Parco d'arte 'Bum bum gà' di Montevarchi, diretti da Carmelo Librizzi. Il Parco (via Ossaia) è aperto al pubblico tutto l'anno, con orario 9-13 e 15-17, compresi i festivi. Per informazioni telefonare allo 055/9102157.

Torna Festambiente
Sarà una vera e propria cittadella ecologica, dove gli abitanti andranno in bicicletta, praticheranno la raccolta differenziata e il risparmio energetico e acquisteranno prodotti rigorosamente biologici dagli stand dell'artigianato locale e internazionale.
Torna anche quest'estate - dal 1 al 12 agosto - l'appuntamento con Festambiente, il festival internazionale di ecologia organizzato da Legambiente all'ex Enaoli di Rispescia (Grosseto), nel cuore del parco della Maremma.
Sarà un'edizione - la nona - particolarmente ricca di appuntamenti: dodici giorni di dibattiti, una rassegna internazionale di musica etnica e popolare, cinema all'aperto, mostre, riviste ed editoria ambientale, un ristorante vegetariano con un menu a base di piatti tipici maremmani e mediterranei, una rassegna nazionale di vini biologici e oli extravergine d'oliva. Per i più piccoli sarà allestita una coloratissima area giochi con animatori, artisti di strada, clown, teatro di burattini, trampolieri. Inoltre sono previste operazioni di pulizia di spiagge e pinete e blitz ecologici per i più volenterosi.

I dipinti di Corcos
A trent'anni di distanza dalla prima, e finora unica, mostra su Vittorio Corcos, Livorno ospita una grande retrospettiva dedicata al grande pittore livornese della fine del secolo scorso. L'esposizione, allestita a Villa Mimbelli, ripercorre gli aspetti che hanno maggiormente caratterizzato l'itinerario artistico di Corcos. Una crescita ben evidenziata dalla selezione composta da circa una sessantina di dipinti, dalle prime ed esuberanti opere giovanili ai quadri - ma soprattutto ai ritratti - della maturità. La mostra sarà a Livorno fino al 7 luglio, poi si trasferirà a Palazzo Pitti a Firenze, dove potrà essere visitata dal 16 settembre al 12 ottobre.