Lucca

Scritto da Rossana De Caro |    Marzo 2015    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Lucca

Camelie e tè

Il 14-15, 21-22, 28-29 marzo,a Pieve e Sant’Andrea di Compito, antichi borghi situati nel Comune di Capannori, a pochi minuti dalla città di Lucca, si svolgerà la mostra “Antiche Camelie della Lucchesia”. L’evento, giunto ormai alla sua 26ª edizione, è una ghiotta occasione per gli appassionati di fiori e piante e per i buongustai del tè. Ad attenderli infatti una vera e propria full immersion nel mondo della camelia, la pianta di origini giapponesi dalle cui foglie si ottiene la bevanda del tè.

Specie uniche e rare, cultivar frutto di innovativi studi, piante secolari racchiuse tra le mura di imponenti ville, esposizioni allestite ad hoc e ancora la piantagione di tè, unica in Italia, e il Camelieto, area di 7250 metri quadrati in cui vengono conservate circa 1000 piante, di cui 750 cultivar, provenienti da quasi tutto il mondo.

Tra le colline capannoresi sarà inoltre possibile scoprire un angolo di Sol Levante: a far conoscere la vera e autentica cerimonia del tè sarà la delegazione giapponese di Shizuoka e l’associazione culturale italo-giapponese Iroha. A completare il quadro, degustazioni di prodotti tipici, momenti musicali, estemporanee di pittura e molto altro ancora.

Orario apertura: 10 -18. Biglietto: 6 euro.

Info e prenotazione: 0583977188 - 3662796749; www.camelielucchesia.it - info@camelielucchesia.it 

Corso

Beni museali e culturali

Sono aperte le iscrizioni alla XV edizione del corso di “Perfezionamento in economia e gestione dei Beni museali e culturali”, organizzato dall’Università di Firenze per studenti in possesso di laurea triennale o specialistica. Il corso si propone di fornire elementi di cultura d’impresa, modelli e strumenti manageriali e di marketing da applicare alle realtà museali e ai beni culturali. Il corso si svolgerà in una settimana full-time dal 23 al 28 marzo 2015 (48 ore). Il bando è disponibile al sito web del corso: http://cpbm.cce.unifi.it/mdswitch.html. Scadenza marzo 2015.

Lo chef Marco Stabile

Siena

Gastronomia e arte

Dal 27 al 29 marzo a Siena, si terrà in piazza del Campo, a Palazzo Pubblico, e coinvolgerà tutta la città, l’evento, anteprima d’eccezione per la Toscana a “Expo 2015”, “Toscana terra del buon vivere”. Una tre giorni di cultura gastronomica all’insegna della convivialità. Promossa dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Siena e la Camera di Commercio.

 Chef, show cooking, degustazioni, wine tasting, gala e convivi, la Toscana si racconta miscelando gastronomia alta e grandi vini, prodotti d’eccellenza.


Fra i protagonisti della kermesse gastronomica gli chef Marco Stabile (Ora d’aria, a Firenze) Filippo Saporito e Cristiano Tomei, autori del nuovo piatto realizzato per l’occasione dal nome “il buon vivere toscano”.

Orario: 10-20. Ingresso gratuito; alcuni eventi prevedono la prenotazione.

Info: 055570627; www.buonviveretoscano.it

Lupicciano (Pt)
Frittelle per tutti
A Lupicciano, frazione collinare del comune di Pistoia, domenica 22 si festeggia come ogni anno San Giuseppe, patrono del paese, con la “Sagra delle frittelle di riso”, 25ª edizione. Fin dal primo mattino, uomini e donne di tutto il paese impasteranno oltre 130 kg di riso con uova e zucchero che poi verrà fritto in grosse friggitrici. Alle 14.30 le frittelle saranno distribuite nella piazza antistante l’oratorio. Inoltre durante la giornata il paese sarà animato da musica e giochi. Ci sarà anche il mercato contadino con tanti banchetti.
Info: arci.lupicciano@gmail.com; su facebook Circolo Arci Lupicciano

Firenze
Il tempio delle Muse
Alla musica classica è dedicato il concerto del 22 marzo, nell’ambito della rassegna del “Tempio delle Muse”, che si terrà alla Specola (via Romana,17, ore 11). Protagonista il Trio Co.di.ma, un inedito mix di esperienza ed entusiasmo giovanile, determinato dalla presenza del Maestro Marco Papeschi, affiancato da due giovani talentuosi, Diego Morano e Corinna Stanyon. Il Trio, eseguirà brani di Wolfgang Amadeus Mozart (sonata K 301 per violino e pianoforte), Robert Schumann (op. 102 per violoncello e pianoforte) e infine Ludwing van Beethowen (op. n. 70 n. 1, Trio degli spettri, per violino, violoncello e pianoforte). Si consiglia la prenotazione scrivendo a iltempiodellemuse@gmail.com o telefonando al 3337480487 (dalle 15 alle 18 dal lun. al ven.)
Info: il tempiodellemuse@gmail.com ; www.msn.unifi.it

Filippo Gerli e Vittoria Hayun

Firenze

Convegno sulla dislessia

Vittoria Hayun e Filippo Gerli sono due giovani dislessici fiorentini che con Pillole di parole (un’associazione di giovani dislessici, formata e gestita da ragazzi di tutte le età) ripropongono per il quarto anno un grande incontro con gli studenti delle scuole sul tema dei Disturbi Specifici di Apprendimento. Il IV convegno “Ho una caratteristica in +” si terrà il 25 marzo dalle 9.30 alle 16.30 all’Obihall di Firenze.

Quest’anno, oltre a un inquadramento generale del problema, molto spazio verrà dedicato al tema musica e dislessia, con la partecipazione anche di 5 giovani musicisti che accompagneranno l’intera giornata con i loro passaggi musicali.

Il convegno si avvarrà, fra gli altri, degli interventi della Scuola superiore dell’Avvocatura e di Pigna, con cui i ragazzi di Pillole di parole hanno collaborato per creare un nuovo quaderno, un Quaderno Intelligente (QI) “utile per tutti, indispensabile per alcuni”.

All’interno del convegno sarà anche presentato il libro Devo Solo Attrezzarmi 2. Dove sono andati?, il secondo capitolo dell’ormai famosissimo Devo Solo Attrezzarmi. Un ragazzo, una ragazza e un diario segreto... che tanto successo ha avuto dal 2013 a oggi.

Lastra a Signa

Leggere che gusto

Dal 21 al 31marzo a Lastra a Signa presso l’Antico Spedale di Sant’Antonio torna “Leggere che gusto”, una serie di iniziative per avvicinare le giovani generazioni alla lettura. La manifestazione, promossa dal Comune, dall’Istituto comprensivo, dal Comitato genitori e da Slow Food, con l’adesione della sezione soci Coop Le Signe, ospiterà, fra i molti eventi in programma, incontri con autori come Giusi Quarenghi (il 22), Luigi Ballerini (la mattina del 25) e Bruno Santini (il pomeriggio del 25).

Nei giorni indicati sarà possibile interagire con gli autori, offrendo così al pubblico che legge la possibilità di conoscere il punto di vista di chi scrive. Il programma completo è disponibile sul sito del Comune e su Facebook alla pagina "Leggere… che gusto"!

San Miniato

Pinocchio Ciok

Sabato 21 e domenica 22 marzo a San Miniato Basso, alla Casa culturale, per tutto il giorno, mostra del cioccolato, spettacoli intrattenimento per la famiglia. È un evento della Casa culturale e Circolo Arci

Info: www.casaculturale.it ; 0571401167-057143075

Firenze

Sguardi verso oriente

Fino al 14 maggio, alMuseo di antropologia ed etnologia (Palazzo Nonfinito, via del Proconsolo 12) è aperta la mostra “John Thomson. Primi Sguardi Verso Oriente”. In esposizione, per la prima volta in Italia, le fotografie di John Thomson (1837-1921), leggendario fotografo scozzese che viaggiò in Cina e in tutto l’Estremo oriente dal 1865 al 1871. John Thomson fotografo professionista, nei suoi molteplici viaggi, realizzò memorabili reportage sulla vita, gli usi e i costumi della Cina del XIX secolo.

Malgrado le complesse e ingombranti attrezzature fotografiche di cui disponeva, il suo obiettivo ha colto con sorprendente modernità momenti di vita quotidiana, architetture e paesaggi, ritratti a persone di alto lignaggio, come pure a venditori ambulanti e umili contadini. Orario: lun./ven. 9-17, sab., dom. e festivi 10-17. Biglietto: 6 euro, 3 ridotto.

Info: 0552756444 (da lun. a ven.); 0552757720 (sab., dom. e festivi)