Dove e quando gustare il prezioso tubero

Bianco di toscana
La Toscana, che con Piemonte e Umbria è tra le maggiori produttrici del tartufo bianco, organizza in suo onore, tra la fine di ottobre e per buona parte del mese di novembre, fiere, mostre, degustazioni e banchetti.

A San Giovanni D'Asso l'appuntamento è con la XXII edizione della Mostra del tartufo bianco, protagonista principale di "Crete d'autunno", una serie di eventi in programma dal 3 novembre al 2 dicembre (soggiorni e pacchetti studiati per l'occasione a prezzi convenienti, info: 057745900-0577280551). In programma "cerche" guidate con tartufai esperti e visita, sabato 17, al Museo del tartufo. Domenica 18 ci sarà la consegna del "Tartufo per la pace" ad una personalità che si è distinta per il suo impegno nel corso dell'anno e una disfida di enogastronomia al femminile, organizzata dall'Associazione donne del vino.
Non solo proposte gastronomiche ma anche culturali, come l'"itinerario rinascimentale", il tour guidato che la mattina di domenica 11 novembre condurrà i presenti al Monastero di Monte Oliveto Maggiore e al Museo d'Arte Sacra ad Asciano. La sera precedente, sabato 10 novembre, il Rinascimento senese rivivrà nel Castello di San Giovanni d'Asso, con un convivio ad inviti. Tracce della cucina dei secoli XV e XVI si ritroveranno in uno speciale "piatto del rinascimento" a base di tartufo fresco delle Crete, preparato per l'occasione nei ristoranti della zona.
Info: www.terresiena.it, tel. 0577719510.

Altro appuntamento a Volterra da giovedì 1° a domenica 4 novembre per la X Mostra del Tartufo Bianco, in piazza XX settembre, all'interno di "Volterragusto", la rassegna dedicata ai prodotti tipici dell'enogastronomia della Val di Cecina (in particolare il cioccolato, 10 e 11 novembre, e l'olio il 17 e 18). La kermesse avrà il suo culmine domenica 4 con la manifestazione "Tutti a caccia di tartufo" insieme ai tartufai locali e ai loro simpatici segugi.
La partecipazione è gratuita, l'appuntamento è al Parco di San Pietro, alle ore 11. Sabato 3 novembre, alle 17.30, nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo dei Priori sarà consegnato il premio letterario Jarro ad un personaggio del mondo dello spettacolo che si è particolarmente distinto per la divulgazione della cultura della buona tavola. Info: www.volterragusto.com, tel. 058887257.

A San Miniato, una delle capitali nazionali del tartufo bianco, da 37 anni si tiene la Mostra mercato nazionale che trasforma la città, nell'intero mese di novembre, in un grande laboratorio del gusto a cielo aperto. Fanno da corona al tartufo, esposto in piazza del Duomo, ai piedi del colle della Rocca, i mercati delle altre piazze, dove i tartufi delle Colline Sanminiatesi sono offerti insieme ai sapori delle altre specialità locali. L'appuntamento è per il 10/11, 17/18, e 24/25 novembre, dalle 9 alle 18.30 nel centro storico e dintorni. In funzione servizio di bus navetta.
Info Ufficio Turismo: tel. 057142745 www.cittadisanminiato.it.

A Scarperia la Mostra mercato del tartufo e dei prodotti tipici locali si svolge il 3-4-10-11 novembre.
Info: tel. 0558468165-843161, www.prolocoscarperia.com.

A Borgo San Lorenzo Mostra mercato del tartufo bianco, Villa Pecori Giraldi, 17 e 18 novembre. In programma visite guidate alle tartufaie, dimostrazioni di ricerca con i cani e convegni a tema.
Info: tel. 0558456230-849661, urp@comune.borgo-san-lorenzo.fi.it