I punti vendita Unicoop Firenze di Arezzo, Firenze, Pisa e Pistoia ai primi posti nelle proprie città: la classifica di Altroconsumo 2015

Scritto da La Redazione |    Ottobre 2015    |    Pag.

Centro empoli Convenienza

Unicoop Firenze è l’insegna più conveniente in ogni città, rilevata da Altroconsumo, in Toscana: ovvero ad Arezzo, Firenze, Pisa e Pistoia. Ed è proprio la Toscana la regione più economica d’Italia; da noi fare la spesa comprando prodotti di marca costa 6039 euro all’anno (a fronte dei 6636 euro della Valle d’Aosta, la regione più cara). Proprio perché la concorrenza aggressiva di Unicoop Firenze costringe le altre insegne a giocare al ribasso.

Altroconsumo, l’associazione dei consumatori più diffusa in Italia, con cadenza annuale compila la graduatoria dei punti vendita meno cari nel canale della grande distribuzione. Sono oltre un milione i prezzi rilevati, in un’inchiesta che ha coinvolto 885 punti vendita di 68 città italiane. Fra queste, in Toscana, solo quattro sono parte del territorio presidiato da Unicoop Firenze. E il risultato è questo. Fatto 100 il punto vendita meno caro in Italia (che sta di casa a Verona), Coop Gavinana è il supermercato più conveniente di Firenze (105), così come il superstore Setteponti lo è per Arezzo (105), Coop via Cisanello per Pisa (105) e Coop viale Adua per Pistoia(105).

Fare la spesa con oculatezza è importante, perché lo stesso prodotto, come spiega efficacemente Altroconsumo in un’apposita tabella, può costare addirittura il 175% in più se si “sbaglia” supermercato. Insomma, vista la prolungata fase di crisi che continua a falcidiare il reddito delle famiglie, per il consumatore diventa sempre più importante sapere che esistono insegne capaci di presidiare il suo potere d’acquisto.